mercoledì 11 gennaio 2012

il rovescio della medaglia

Le cose non hanno mai un aspetto, un aspetto solo mai, almeno due .
Voglio raccontare questo episodio per arrivare al succo. Anni fa in una rarissima occasione in cui i miei genitori erano liberi dal lavoro andiamo al mare..ombrellone, asciugamani ed un nuovissimo e grande canotto rosso/arancione, si va a fare un giro e dopo poco mio padre si tuffa in mare, io ho 4/5 anni lui è il mio supereroe lo seguo e mi tuffo come lui, unico dettaglio io non so nuotare. Mio fratello capisce le mie intenzioni e mentre sto per tuffarmi mi prende per una gamba e mi trattiene, mio fratello ha 10 anni e mi trattiene si, ma con la testa sott'acqua ed impedendomi qualsiasi movimento, passati alcuni momenti di concitata agitazione mio padre ritorna "sui suoi passi" ed io vengo tirato fuori dall'acqua riesco a respirare e smettere di bere acqua salata. Le conclusioni dei due protagonisti della vicenda:
Mio fratello "se non c'ero io a tenerti saresti morto aka ti ho salvato la vita."
Io: "mi tenevi per un gamba con la testa sott'acqua come mai avrei fatto a tirarmi fuori da quella situazione se non arrivava papà a tirarmi fuori" ....... aka tu mi stavi uccidendo
La stessa scena vista da i due punti opposti e completamente differenti.
Ora dove voglio arrivare. voglio arrivare al pagamento per contati così tanto vituperato in questo paese. Non puoi pagare per contanti nulla il cui importo sia superiore ai 999 euro ..... nella nostra azienda a conduzione familiare gli stipendi si sono sempre pagati in contanti, un congruo acconto il primo del mese , ed appena arrivavano le buste si conguagliava.
Ora? ora devono aspettare che l'azienda che ci tiene le buste paga, le prepari e ce le invii, si abbiamo attivato le buste in pdf per velocizzare la questione, ma anche loro devono fare le buste paga di tutti i loro clienti alla fine del mese, e quindi io non posso anticipare loro qualche soldino, che ho perchè lavorando al pubblico il contate ce l'hai, che servirebbe magari per pagare qualche bolletta, o la rata del mutuo o la retta della scuola del figlio....... ancora non ho capito per quale motivo io non possa pagarle per contati, dove starebbe questa sana lotta all'evasione impedire ad una azienda di pagare gli stipendi per contanti..... ma magari ci sarà la controparte che potrà dirmi la sua versione o il suo rovescio come preferite

4 commenti:

Barbara, OcaGattoLetto ha detto...

Non abbiamo più un conto corrente, né io né quel nababbo di mio marito: ci costava troppo.
Mi piacerebbe una macchina da cucire nuova. Quelle dell'Iper costano circa 200 €. Si può fare, ma che senso ha sostituire una macchina che ogni volta che cucio mi fa tirare giù tutti i santi del paradiso con una uguale? Già che ci sono andrei a Chiavari a prenderne una come si deve al negozio specializzato. 1150 €.
Apro un conto, magari con la speranza che un segreto benefattore voglia periodicamente infornare le somme necessarie a mantenerlo?
Me la faccio comprare da qualcuno che ne abbia uno e poi gli restituisco il contante? ...?
Oppure l'economia la farà girare qualcun altro.

pOpale ha detto...

Pare basti dire "paga Pantalone" e a tua insaputa ti pagano tutto! ;-)

Liùk ha detto...

tutto in mano alle banche io sono piuttosto perplesso.... perchè non tutto in mano alle pasticcerie?

Barbara, OcaGattoLetto ha detto...

Se hai voglia passa da me, lo so che è un blog "da donne", ma ti ho lasciato una cosa.