mercoledì 4 luglio 2007

Senza giornalisti aggiunti

Nei post è facile imbattersi in una scritta che trovate anche qui..... "questo non è un giornale"
ovvero devi, grazie ad una delle tante italiche leggi stupide specificare che il blog che scrivi non è realizzato come una redazione giornalistica, che non ha una cadenza periodica e che quindi non è una rivista, un quotidiano, un settimanale ect ect ma qualcuno ha spiegato a quelli della stanza dei bottoni che siamo nel 2007? che io, io nel senso di chiunque, posso realizzare una rivista con uscita non fissa, ma può essere comunque un prodotto editoriale?.
Un pò come se dicessimo che un'automobile per essere tale deve avere il motore a scoppio, se lo ha elettrico non è un'automobile?
In ogni caso ci sono blog tematici che se la battono alla grande con giornali specializzati, dove trovi preziose informazioni, ed anche risposte ad una velocità che il prodotto editoriale se la sogna, il tutto gratuitamente.
Non è il caso del mio blog dove liberi pensieri in libera mente vagano per i cavi dei modem, e per l'aria di certi router wireless, niente di importante certamente, come tante riviste, tanti quotidiani, se non altro qui lo stato non deve finanziare niente, niente dei 600 milioni di euro l'anno che lo stato distribuisce tra i vari "prodotti editoriali" finisce in queste tasche, leggere qui è assolutamente free ! in senso stretto gratis, ed in senso lato liberi di leggere e soprattutto di non leggere.
Certamente in questo momento il governo ha altro a cui pensare, il dpf appena bocciato da tutti unione europea in testa, i sindacati sul piede di guerra, il ministro delle infrastrutture che non voterà il progetto del ministro della giustizia ect ect non credo che a breve si potrebbe mettere ordine a questa assurda legge che impone di specificare quello che non sei........
Però il suddetto stato potrebbe inviare una maglietta a tutti i suoi cittadini, a me potrebbe inviarla con su scritto "Questo uomo non è un palo" che sarebbe la verità almeno finchè non dovessi decidere di darmi ai furti. a quel punto potrei aggiungere sotto a mano "almeno nel senso stretto del termine".......... tanto per rimanere nella legalità

4 commenti:

pOpale ha detto...

La maglietta è geniale :D
Sei il nuovo Magritte ;)

Gabry ha detto...

è il mio primo ingresso nel tuo blog e il primo post letto è disarmante! complimenti. L'idea della maglietta è interessante... ma ci sarebbero moltissime scritte da poterci fare... una nuova moda.. tornerò!

max - la piccola casa ha detto...

la maglietta è fantastica!!!! ed hai ragione da vendere sul fatto che alcuni blog tematici sono anni luce avanti rispetto a molte riviste dei rispettivi settori!

Liùk ha detto...

popale: ehehe adoro le t-shirt con le scritte
Gabry:che dire? grazie
max: si anni luce in ogni senso