mercoledì 9 aprile 2008

Il Wifi è morto Viva il Wifi

Quando da ragazzo giocavo a calcio, se mi avessero chiesto qual'era il mio pregio avrei detto la determinazione e il "barcollo ma non mollo" , ma sopra ogni cosa il saper perdere, ce la mettevo tutta ma se eri più bravo non trovavo scuse avevi vinto tu punto.
Questa cosa mi è rimasta anche nella vita sono piuttosto onesto con me stesso e con gli altri e quando perdo lo ammetto, quando uno è più bravo lo dico, quando una cosa non la so fare non accampo scuse lo dico e lascio fare a chi è meglio di me.
Tutta questa intro per dire cosa, per dire che l'anno scorso a gennaio ero convinto che fossimo riusciti a portare la banda larga wifi nel mio paesello. Convinto tanto da far proclami qui qui qui e qui
dire "è tutto fatto tra un paio di mesi surferemo con i nostri portatili seduti sotto un olivo", bè ve lo devo dire non è successo niente di tutto questo, noi abbiamo incontrato al popolazione, abbiamo fatto le prenotazioni, abbiamo tenuto rapporti con l'azienda (eutelia) abbiamo fatto tutto il lavoro sporco quello duro, quello di convincere 120 famiglie a rinunciare al cavo e passare alla banda larga e al voip via Wifi, ma al momento topico ovvero l'azienda che tratta con il comune tutto si è arrestato, incomprensioni, scambi di email e menate varie, a quel punto, proprio per il barcollo ma non mollo, abbiamo tentato una nuova riunione tra i soggetti e siamo riusciti a portarli ad un accordo, ed era settembre.
Nel frattempo telecom ha cominciato ad attivare l'adsl ADD quella anti digital divide quella dei poveri per intenderci.
L'azienda (eutelia) dopo aver trovato l'accordo con l'amministrazione comunale, come per incanto è sparita, non so se abbiano cominciato dei lavori, o se ne abbiamo portati a termine, o se stiano per erogare il servizio, perchè non mi rispondono, fatto sta che dopo rinvii e postdatazioni eravamo rimasti alla fornitura del primo utente al 31 di marzo, ma anche adesso non rispondono alle Email, nè l'azienda stessa, nè quel povero commerciale al quale ho "sfrantegou" (tipico termine dialettale ligure che indica lo sfregamento improvviso e violento della parte descritta) le palle per mesi.
Da domani quindi, mi metterò alla ricerca di un fornitore di adsl add via cavo perchè ormai di wifi non abbiamo più traccia.
Se voglio trovare un lato positivo a tutta questa vicenda, 120 prenotazioni in due mesi di lavoro hanno messo un pò di timore a qualcuno che si è affrettato a portare l'adsl via cavo.

6 commenti:

Akinogal ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
pOpale ha detto...

Ach! Se vuoi posso prestarti la chiavetta di Ilary ;)
A questo punto è sempre meglio il fedele cavo :)

Liùk ha detto...

ebbè non c'è neanche l'umts:(

scrittricexcaso ha detto...

ma che cavolo...le fregature sono proprio ovunque..:-(

Liùk ha detto...

ho appena messo giù il telefono con il mio "socio" che ha sottoscritto alice e dice velocità di punta 450 ;(

anna righeblu ha detto...

Ciao Liùk, questioni di "normale" amministrazione?
Non demordere...