giovedì 20 dicembre 2007

Pandolce pandouce


Vengo tirato in causa da Placida.... per la storia del pandolce, lei è sempre così preparata, che riesce a mettere in difficolta anche un operatore del settore ...

Dunque come ho spiegato in un commento, da un pò di anni ho lasciato il laboratorio, da un bel pò di anni ora che ci penso, passando all'amministrazione a causa della sempre più pressante burocrazia che attanaglia in questo strano paese le piccole aziende, sono quindi un pò arrugginito...... e devo chiedere magari domani mattina a chi lo fa, anche per riuscire a dare una ricetta "fattibile" entro le mura domestiche, noi abbiamo una ricetta sul mezzo quintale... 50 kg mi sembrano un pò eccessivi per casa nè.

L'unica cosa che dovrei contestare a Mitì è la produzione nelle pasticcerie dopo il 1920, noi per quello che ho sentito dire si è sempre fatto il pandolce, e non ho testimoni del 1826, ma ho una pubblicità del 1913 che parla di lavorazione lettrica del panettone, la pubblico sperando di farvi un piccolo regalo di natale

ps.... qualche post più sotto continua il Xmas 3 contest partecipate..

4 commenti:

Giovanna ha detto...

stavo aspettando... speravo anche nella ricetta!
ps:ho appena finito di fare l'albero, faccio le foto e... se sono venute bene le posto :)

Liùk ha detto...

noi le accettiamo anche se son venute così così:)
la ricetta domani:)

Mitì ha detto...

Come ho risposto da me, il 1920 riguarda solo Genova, data presa da antiche tabelle commerciali merceologiche.
Sei velocissimo e ordinatissimo nel tuoi archivio! :-***

Liùk ha detto...

Ordinatissimo direi proprio di no
e si noi di Chiavari siamo avanti c'è un vecchio proverbio che recita
Se ciavai l'avesse u portu de Zena ne faiescian in ortu :)