venerdì 18 maggio 2007

Musica contaminata



io adoro la musica... non c'è momento della mia vita che non abbia un sottofondo musicale.... solitamente Radio deejay la radio in ufficio, la radio in macchina, la radio nel mio garage/laboratorio è sintonizzata li.

Ma i cd si sprecano, qualcuno dice che io ascolto solitamente la musica dei morti, riferendosi all'età dei miei gruppi /cantanti preferiti (pink floyd, genesis, crosby still nash and young, e via di questo passo)

A scusante di questo c'è il fatto che io vengo da contaminazioni musical generazionali.... mio fratello, 5 anni più vecchio, ha fatto si che io dai 10 anni in su ascoltassi ummagumma dei pink Floyd per ore e ore, la seconda viene da mio cugino più grande di mio fratello che ha contaminato lui, con i gruppi dei 70 italiani Le orme , il banco, la Premiata Forneria Marconi del grande Franz, che allora andavano alla grande sull'onda della musica inglese.

Nel mio bagaglio musicale ho 10 anni in più rispetto alla mia età, un bagaglio un pò confuso perchè passat0 e poi ripassato a me.

Ma si sa come dicevano i fratelli Duke della Duke & Duke in "una poltrona per due" si viene inesorabilmente influenzati dall'ambiente in cui si cresce, e non è colpa mia se i ragazzi della mia età ascoltavano Sheila and B. devotion
Fatto sta che crescendo se possibile ho aumentato la fama dei cantanti morti scegliendo molti cd di jazz, anche di quello antico, dove li si sono morti, il neo di questa mia cultura musicale, i titoli, non li ricordo mai, a volte neppure gli autori, conosco le canzoni per averle ascoltate che ero un pischello le ho sentite migliaia di volte, ma i titoli non c'è verso percui se mi incrociate mentre sto fischiettando il brano di un "cantante morto", provate ad indovinare perchè io di certo non lo ricordo.
sounds good

3 commenti:

max - la piccola casa ha detto...

Beh come gusti musicali mi sa che siamo abbastanza simili, io adoro pfm e soprattutto Banco del Mutuo Soccorso, ho anche inciso qualche cd col mio x complesso prog nei primi anni 90...e negli ultimi anni mi ritrovo spesso a cucinare ascoltando qualche bel cd di frank sinatra o billie holiday o sarah vaughan ....

starò forse invecchiando? oppure starò forse maturando?

Liùk ha detto...

maturando ...maturando

pOpale ha detto...

La musica di cui parli non ha tempo e età. Comunque Sheila mi ha destato più di una notte ;)