sabato 17 marzo 2007

Bruzzi dove sei?

Bruzzi.com, per chi come me ha navigato nell'era pioneristica italiana di internet Bruzzi è il mito dei miti, nasconda il mouse chi non ha cliccato su "Federica" e sulle varie liste tipo "10 motivi perchè una birra è meglio di una donna" Un sito definito in tanti modi, ma tanto da guadagnarsi anche articoli su giornali specializzati e non.
Per chi invece ad internet c'è arrivato un pò più tardi magari ne avrà sentito parlare o forse no, sta di fatto che Bruzzi aveva creato un sito dove riportava stralci di chat dove, lui fingendosi donna parlava con ragazzi, e vi lascio imaginare i testi... il sito era pieno di amenità di vario genere dalle liste sopradescritte, alle "1o regole per uscire con mia figlia" che ho regolarmente stampato e appeso in attesa che qualcuno si faccia avanti con la mia principessa eccolo qui di seguito
Dieci regole per uscire con mia figlia
Regola n.1Se entri nel mio vialetto e suoni il clacson e` meglio che tu abbia qualche pacco da consegnare, perche` di sicuro non carichi nulla.

Regola n.2 Non toccare mia figlia davanti a me. Puoi guardarla, finche` non sbirci nulla al di sotto del suo collo. Se proprio non riesci a tenere occhi o mani lontani dal corpo di mia figlia, vorrà dire che te li dovrò togliere.
Regola n.3 Sono al corrente che e` considerato di moda, per i ragazzi della tua eta`, l'indossare dei jeans cosi` larghi che paiono caderti dai fianchi da un momento all'altro. Ti prego, non prenderlo come un insulto, ma tu e i tutti i tuoi amici siete una manica di idioti. Comunque, voglio essere gentile e di mente aperta in proposito, per questo ti propongo un onesto compromesso: Tu puoi arrivare sulla mia porta con la tua biancheria in vista ed i tuoi jeans piu` larghi di dieci taglie e io non avro` nulla da obbiettare. Comunque, per essere sicuri che i tuoi vestiti restino al loro posto, almeno durante l'appuntamento con mia figlia, prendero` la mia chiodatrice elettrica e te li fissero` solidamente ai fianchi.
Regola n.4 Sono certo che ti e` stato detto che, al giorno d'oggi, fare sesso senza utilizzare un "metodo barriera" di un qualche genere ti puo` uccidere. Lascia che ti chiarisca il concetto, quando arriverai a pensare al sesso con mia figlia, io saro` la barriera, e io ti uccidero
Regola n.5 Si considera normale che, per conoscerci meglio, noi si debba parlare di sport, politica, e altri argomenti quotidiani. Ti prego di non farlo. L'unica informazione che desidero da te e` quando pensi di riportare indietro mia figlia sana e salva a casa, e l'unica parola che mi occorre di sentire in proposito e` "presto."

Regola n.6 Non dubito che tu sia un ragazzo popolare, con molte opportunita` di appuntamenti con altre ragazze. Questo mi va benissimo fintanto che va bene a mia figlia. Quindi, una volta che sei uscito con mia la mia bambina, continuerai a uscire con lei e nessun'altra finche' lei non ti lascerà. Se tu fai piangere lei, io faro` piangere te.
Regola n.7 Mentre te ne stai sul vialetto di casa mia, aspettando che mia figlia appaia, e che quell'oretta e piu` trascorra, non startene li a sospirare e lamentarti. Se volevi arrivare in tempo per il film non dovevi prendere appuntamenti. Mia figlia si sta` truccando, un procedimento che puo` richiedere piu` tempo della tinteggiatura del Golden Gate di S.Francisco. Invece di startene li` a far nulla, perche' non fai qualcosa di utile tipo cambiarmi l'olio alla macchina? Regola n.8 I seguenti posti non sono adeguati per un appuntamento con mia figlia: Luoghi dove ci siano letti, sofa`, o qualsiasi cosa piu` morbida di una seggiola in legno. Luoghi senza genitori, poliziotti o suore a portata di vista. Luoghi dove c'e` poca luce. Luoghi dove si balla, ci si tiene per mano o dove c'e` allegria. Luoghi dove la temperatura ambiente e` abbastanza cada da indurre mia figlia ad indossare shorts, canottiere, mezze magliette o qualsiasi altra cosa che non sia una tuta da lavoro, un maglione e un eskimo - allacciato fino alla gola. I film fortemente romantici o a tema sessuale devono essere evitati; i film con motoseghe vanno bene. Le partite di Hockey sono okay. Case di persone anziane vanno meglio.
Regola n.9 Non mentirmi. Posso sembrarti un ridicolo ometto di mezza eta` con pancetta e calvizie incipiente, poco furbo e sorpassato. Ma per mia figlia, io sono l'onniescente e spietato dio del tuo universo. Se io ti chiedo dove stai andando e con chi, tu hai solo una possibilita` per dirmi la verita`, tutta la verita` e nient'altro che la verita`. Ho un fucile, una vanga e due ettari dietro casa. Non cercare di imbrogliarmi.
Regola n.10 Abbi paura. abbi molta paura. Ci vuole veramente poco per confondere il rumore della tua auto sul vialetto con quello degli elicottero sulle risaie vicino ad Hanoi. Quando la mia intossicazione da diserbanti torna a farsi sentire, le voci nella mia testa continuano a ripetermi "pulisci il fucile mentre aspetti che riporta a casa tua figlia". E' per questo che quando arrivi sul vialetto di casa mia devi: uscire dalla macchina con entrambe le mani bene in vista. Dire la parola d'ordine, annunciando con voce forte e chiara che hai riportato mia figlia a casa sana, salva e presto, per poi tornare in macchina. No non c'e` bisogno che entri. Il volto cammuffato che vedi alla finestra e` il mio.
Peccato adesso da qualche anno il sito è questo una pagina bianca con qualche riga scritta in grigio ironicamente riporta bruzzi.com il sito che non c'è .....
e la richiesta di un certo stefano che vorrebbe comprare il dominio........ mi viene allora in mente un gruppo musicale di qualche anno fa che cantava "Battisti dove sei dove sei" io non so cantare e nemmeno scrivere molto bene ma l'appello lo faccio lo stesso "Bruzzi dove sei dove sei?"

12 commenti:

max - la piccola casa ha detto...

grazie per il passaggio sul mio blog! e grazie per avermi ricodato bruzzi, erano anni che non lo sentivo poiù nominare. mi ricorda i primi anni di internet... beh siamo quasi coetanei.
complimenti per il blog veramente intresessante, posso linkarti?

max
http://lapiccolacasa.blogspot.com

pOpale ha detto...

Mi hai fatto morire dal ridere :)))Penso che ne intimorirari molti con quel cartello ;)

Liùk ha detto...

Max certo volentieri
pop. bè tutto internet italiano viene da bruzzi:)

storie di tamarri ha detto...

un sito che ha fatto la storia, forse il primo in italia ad aggregare tante persone unicamente attraverso la rete. sembra passato un secolo...

lordmarin ha detto...

Mi ricordo quando ancora navigavo con il mitico 56k nel sito di bruzzi.. che dire.. bruzzi era bruzzi.. una leggenda.. un filosofia di vita... che ora è sparito :(
Una grande perdita per la rete

Brutal Bruzzi ha detto...

Un BRUZZI che va...un BRUZZI new entri che viene! Guardate l'umile sostituto della famiglia BRUZZI friend's...

www.myspace.com/brutalbruzzi e http://it.youtube.com/watch?v=7OCsLti8lFc

In vino Veritas ha detto...

Alle ore passate a leggere bruzzi.com associo gli anni più belli e spensierati della mia vita.

Per me rimane indimenticabile come i beatles o battisti negli anni 60... Bruzzi.com è stato il mito internet degli anni 90

Ogni volta che stappo una boccia di Bruzzarda il ricordo di Bruzzi.com mi torna alla mente insieme a quello degli anni della mia giovinezza

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

Anonimo ha detto...

mamma mia Bruzzi....non lo ricordavo nemmeno più...ma era il mio mito nei primi anni di internet..avevo anche il suo indirizzo msn...chissà dove l'ho messo....

Anonimo ha detto...

Bruzzi, resterai sempre nei nostri cuori

Alle ha detto...

non so perche ma oggi ti ho nominato su whatsapp bruzzi.. nel momento in cui qualcuno si fa grande con una battuta che gira dai tuoi tempi..
torna.. ti prego.. internet ha bisogno di te!